Immagine testata
in onda su

MILAN-BOLOGNA

Milan vicinissimo al titolo: se l'Inter non dovesse vincere a Cesena nell'anticipo di sabato, con i tre punti i rossoneri festeggerebbero il loro 18esimo tricolore
 

Quella di domenica potrebbe essere la giornata decisiva per l'assegnazione dello scudetto. L'Inter giocherà sabato a Cesena contro una squadra reduce da due vittorie consecutive e comunque occupata fino alla fine nella lotta per non retrocedere. Nel caso in cui gli uomini di Leonardo non dovessero raccogliere i tre punti ecco che i cugini, impegnati il giorno dopo col Bologna, festeggerebbero con una vittoria il loro 18esimo tricolore.

Tutto esaurito quindi a San Siro per una gara che profuma di scudetto. Contro i felsinei Allegri dovrà fare a meno di Ibrahimovic e Van Bommel, squalificati, oltre che di Gattuso alle prese con un sospetto stiramento. Ancora ai box Pato, fermo anch'egli per stiramento da dieci giorni, l'attacco poggerà come a Brescia su Robinho e Cassano.
In casa Bologna c'è malcontento, soprattutto a livello dirigenziale, dopo le prestazioni opache delle ultime quattro giornate coincise con altrettante sconfitte. In dubbio addirittura la posizione di Malesani a rischio se a San Siro la sua squadra dovesse ripetere le prove dell'ultimo mese.

Domenica 1 maggio alle 15.00 su Premium calcio 1 e Premium calcio HD2

(foto LaPresse)

 
  • Twitter
  • Facebook
  • Digg It
  • Delicious
  • Stumble Upon
 
 
 


Vuoi maggiori dettagli sull'offerta Mediaset Premium?

Lascia i tuoi dati e verrai ricontattato al piu' presto.

 
 
 

Copyright © RTI S.p.A. - P. Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati. Per la pubblicità: RTI S.p.A.
Gruppo Mediaset / Sede legale - 00187 Roma Largo del Nazareno 8 / Cap. Soc. €500.000.007,00 int. vers. / Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154